FAMIGLIA

BENESSERE FAMIGLIE E ADULTI

 

La vera educazione ha il compito di educare il comportamento della mente e del cervello


Sportello
adolescenti
e giovani adulti

L’intervento di supporto e sostegno all’adolescente e al giovane adulto parte sempre da una situazione di difficoltà e malessere che viene manifestata dalla famiglia o dall’adolescente stesso.

La richiesta di aiuto, al di là delle manifestazioni sintomatologiche che la accompagnano, nasce sempre da un’esperienza soggettiva di dolore, sofferenza e disagio. Tuttavia, non sempre tale sofferenza è percepita e sperimentata dalla persona che avrebbe bisogno di aiuto, bensì dalla rete relazionale attorno ad essa. Infatti, sono spesso i genitori, mariti, mogli, figli, insegnanti, medici i primi a segnalare il disagio.

Dal momento che la domanda è sempre implicitamente una domanda di crescita e di realizzazione di potenzialità coartate, i primi incontri sono importanti non solo per intercettare al meglio la complessità di tale domanda, ma anche per attivare quel processo di accoglimento che possa permettere lo sviluppo e il mantenimento di una relazione significativa e trasformativa.
Ciò può avvenire se le persone si sentono profondamente ascoltate, considerate e accolte nei propri bisogni attuali. Il supporto psicologico è orientato prevalentemente al sostegno del minore e del giovane adulto con gravi difficoltà nel suo rapporto con la realtà esterna.

L’adolescenza rappresenta un momento di crisi, di cambiamento e di brusca discontinuità. Ma è anche un momento sorprendente di attivazione per la soggettivazione. In adolescenza la dialettica tra continuità e cambiamento, insita nel paradigma evolutivo, è particolarmente significativa. Attraverso l’accoglienza, l’ascolto e il sostegno agli adolescenti e giovani adulti si delinea un percorso di supporto per aiutare e orientare durante i momenti di crisi evolutiva.



Sportello
per il sostegno
alla genitorialità

Un intervento di accompagnamento ad adulti che nel loro ruolo genitoriale stanno incontrando delle difficoltà: difficoltà che possono manifestarsi a livello emotivo, relazionale, comunicativo nel rapporto con i figli.

I momenti di sofferenza relativi ai compiti genitoriali possono andare a compromettere il benessere della relazione con il partner.
I motivi in cui possiamo inciampare in alcuni momenti della vita sono svariati: legati ad un momento o episodio specifico, oppure il cambiamento che deriva dal passaggio da una fase all'altra del ciclo evolutivo (ad esempio il passaggio dall'infanzia all'adolescenza, la crescita dei figli e il successivo distacco per incoraggiarli ad una vita adulta autonoma), o difficoltà nella gestione familiare o di coppia.
Tutte quelle situazioni in cui, durante questo viaggio genitoriale, ci sentiamo disorientati, senza sapere come comportarci. Situazioni in cui vediamo limiti e non punti di forza.

Il servizio di Sportello Genitoriale mira ad offrire un supporto all'adulto o agli adulti al fine di migliorare la relazione con i propri figli, così come le dinamiche all’interno della coppia, supportandoli in una maggior comprensione dell'altro, dei suoi bisogni e dei suoi comportamenti. Allo stesso tempo permette alla persona di riflettere sul proprio vissuto, sullo stile educativo ricevuto ed adottato e offre la possibilità di co-costruire insieme nuove strategie utili per fronteggiare situazioni che appaiono difficili.



Mindfulness
per ragazzi

La mindfulness è una pratica meditativa la cui essenza è prestare l’attenzione al momento presente e all’esperienza in uno stato di calma autentica e consapevolezza non reattiva.

È un'educazione mentale che insegna a fare un'esperienza del mondo completamente nuova e può essere implementata nella vita quotidiana da persone di qualsiasi età, professione o condizione.

La letteratura scientifica degli ultimi trent'anni ha evidenziato gli effetti benefici della meditazione sull'organismo e sulla mente del praticante.
Sul piano psicologico si è verificata l'efficacia della meditazione nella gestione dello stress, nel trattamento dei disturbi d'ansia, degli attacchi di panico, degli stati depressivi e dell'insonnia.

Queste tecniche non sono solamente efficaci per liberare dallo stress e indurre profondo riposo e rilassamento fisiologico. Vari esperimenti stanno dimostrando che sono anche mezzi estremamente efficienti per incrementare le capacità di apprendimento.
Le capacità di apprendimento di un bambino o di un ragazzo che praticano mindfulness vengono notevolmente migliorate e si raggiungono risultati sorprendenti.



Mindfulness
per aduti

Mindfulness, visualizzazione e consapevolezza emozionale

Le emozioni sono energie profonde che collegano mente e corpo e possono aiutarci a capire varie condizioni del nostro essere. Spesso le viviamo diffuse, caotiche, indifferenziate ma è bene per noi imparare a riconoscerle e comprenderle perché possano divenire un prezioso canale di espressione e una guida utile a mettere in atto le manovre correttive che il percorso dell’esistenza ci richiede.

Solitamente cerchiamo di superare le emozioni con la logica, la razionalità, ma il problema è che la mente logica non ha potere in questa sfera, non può convertire le sensazioni in fatti concreti e soluzioni, il potere ce l’ha l’inconscio.
Per cui per dar voce a un blocco emotivo (che spesso si collega a un blocco corporeo) dobbiamo collegarci con l’inconscio. E l’inconscio parla con un linguaggio diverso dalla mente logica, parla per immagini, simboli, metafore, impulsi… Le emozioni ci parlano attraverso le immagini.

La visualizzazione è una tecnica potente ormai utilizzata e riconosciuta in vari ambiti: dallo sportivo, allo scolastico, al controllo del dolore e all’ambito clinico.



Training
autogeno

Attraverso la pratica del Training Autogeno è possibile ottenere risultati impensati sulla gestione dello stress e dell’ansia raggiungendo una generale riduzione della tensione emotiva e ottimizzare il recupero di energie necessarie per fare fronte alla vita quotidiana.

Questa tecnica è utile nella cura di insonnia, emicrania, ipertensione, attacchi di panico e in tutti i disturbi su base psicosomatica. Si applica in ambito sportivo per migliorare le prestazioni e la gestione delle risorse, perfezionare la capacità di concentrazione.

È un metodo di facile apprendimento per la totalità delle persone che consente la realizzazione di profondo rilassamento fisico e di calma mentale indispensabili per affrontare le situazioni anche complesse che l’esistenza ci può proporre.

Per informazioni e prenotazioni

Contattaci!

 

    Lavora con noi